LE PIU’ BELLE FRASI PER IL BATTESIMO

Frasi Battesimo

Frasi Battesimo

Il battesimo è il primo ed uno dei più importanti sacramenti, è la base fondamentale su cui costruire tutta la vita di un cristiano, permette negli anni di poter godere degli altri sacramenti ed il suo significato è quello di “Rigenerare la fede”.

Dal greco che letteralmente vuol dire tuffare o immergere, con il gesto dell’acqua e le parole che vengono pronunciate durante il rito, viene purificata l’anima del battezzando rigenerandolo come figlio di Dio.

FRASI PIU’ USATE PER IL BATTESIMO CATTOLICO

Per noi cattolici il battesimo è sicuramente un momento molto importante. Tutti i partecipanti sono coinvolti, non importa se siete i genitori, gli zii, i nonni o solo amici, solitamente in questa occasione si partecipa portando un regalo che naturalmente deve essere accompagnato da una frase adatta. Ma cosa dire quando c’è una festa per il battesimo? Quale frase scegliere?

Le possibilità sono infinite, si va dal fai da te, a quelle legate alle poesie o alle favole, si sfogliano le pagine del Vangelo alla ricerca affannosa di versetti per l’occasione, ma tutte con l’unico scopo, ovvero quello di augurare il meglio in modo sincero.

La frase più gradita anche se di poche righe è senz’altro quella scritta senza troppa retorica e con parole semplici, che augurano soprattutto salute, felicità e gioia, si possono inventare frasi anche dal tono spiritoso che mettano in risalto il caratterino del piccolo.

Un chiaro riferimento alla sacralità del momento è nell’augurare “Un cammino nella vita sereno sempre sotto lo sguardo misericordioso di Dio”.

Sempre belle e di grande effetto quelle tratte da alcuni passi del Vangelo, come:” In verità, in verità vi dico, se uno non nasce dall’acqua e dallo Spirito, non può entrare nel regno di Dio. Quel che nato dalla carne è carne, e quel che nato dallo Spirito è Spirito”.

Molto usate le parole di Madre Teresa di Calcutta, una delle figure più amate in tutto il mondo, come” Mai viaggiare più veloce di quando il tuo angelo custode possa fare”.

Lasciare un ricordo indelebile al piccolo è il più bel gesto che si possa fare. Sicuramente una frase resta nel cuore, ma i genitori hanno anche il doveroso compito di allestire un catering e un banchetto per festeggiare il battesimo. Al momento della festa gli invitati dovranno lasciare il loro pensiero di augurio insieme all’eventuale regalo.

Le frasi usate per festeggiare il battesimo secondo il rito ortodosso sono molto simili a quelle del rito cattolico, si augura sempre gioia e serenità seguendo la via del Signore.

RITO CATTOLICO

Secondo la tradizione cattolica, sia i bambini che le bambine indossano un abito bianco, come segno di purezza, resurrezione e senza la macchia del peccato.

Durante la cerimonia il prete porge una candela accesa, spesso mantenuta da uno dei genitori o dal padrino o dalla madrina, che rappresenta la luce che guiderà durante il cammino di fede, il prete con l’olio santo, detto anche crisma, fa il segno della croce sulla fronte del neonato.

Segue il momento dell’acqua quando la testa del piccolo viene bagnata con l’acqua benedetta contenuta nella fonte battesimale. Oltre al piccolo sono figure importanti anche quelle dei genitori e dei padrini che giurano solennemente di prendersi cura del neonato e di aiutarlo a condurre una vita timorata da Dio.

RITO ORTODOSSO

L’unica grande differenza tra la chiesa cattolica e quella ortodossa è che quest’ultima non riconosce il primato del Papa, tra i due riti del battesimo sostanzialmente non ci sono differenze fondamentali, anche se quello ortodosso è molto più tradizionalista e scenografico.

In chiesa viene sistemato al centro la fonte battesimale, ai lati dell’altare vengono sistemati i quadri liturgici di San Nicola e della Vergine Madre.

Mentre nel rito cattolico i momenti salienti dell’acqua e dell’olio avvengono in tre distinti momenti, in quello ortodosso si concentrano in una unica fase, il rito inizia con la spogliazione del piccolo che rappresenta la cancellazione del peccato originale.

Il prete passa prima l’incenso tra gli accoliti, poi cosparge di sacro Myron, ossia una miscela di olio ed aromi naturali il petto del bambino. A questo punto tenendolo per i piedi e per il capo, lo immerge completamente per tre volte nell’acqua santa per purificarlo dal peccato originale e per simboleggiare la morte e la resurrezione a nuova vita, ed infine spruzza un’essenza di mirra su tutto il corpicino, esegue il tutto sempre scandendo frasi in latino e passi della bibbia.

Insolito è il numero dei padrini o delle madrine che varia da 4 a 9, che reggono in mano un enorme mazzo di fiori con al centro una candela, che il prete accende ad inizio cerimonia e resta acceso fino alla fine.

Durante la cerimonia il prete taglia tre ciuffetti di capelli al neonato e li brucia alla fiamma della candela di una madrina , la quale soffierà per tre volte sul volto del piccolo, al fine di scacciare per sempre il demonio dalla sua esistenza. Terminato il rito il piccolo viene rivestito con abiti nuovi e bianchi e compie tre giri intorno alla fonte battesimale insieme ai partecipanti con in mano le candele mentre intonano inni di gioia.

Solitamente in molte chiese ortodosse insieme al battesimo viene impartita anche la comunione e la cresima.

FRASI IMBARAZZANTI

Certo anche ad un battesimo c’è sempre colui che vuole risultare più simpatico degli altri pronunciando frasi scomode, per non dire imbarazzanti e a volte un po’ volgari, in relazione all’aspetto o all’abbigliamento di uno dei presenti.

Se poi nel voler fare un complimento al piccolo se ne esce con una battuta poco felice dai doppi sensi, forse è meglio che taccia per sempre!

In assoluto quella più inappropriata è sempre la stessa” Questo bambino non assomiglia affatto al padre”, facendo seguire alle parole una risatina che lascia una libera interpretazione.

Battesimo

Battesimo

FRASI DEL PADRINO

Il padrino è sicuramente una figura importante fra tutte le persone che sono state invitate a partecipare al battesimo, il suo è un ruolo di grande valore, infatti è solo lui incaricato di condurre il piccolo al suo primo incontro con Dio.

Le frasi per questa occasione possono esprime la commozione nell’essere stati scelti dai genitori che ripongono nel padrino una grande stima e con poche e sincere parole può fare una promessa solenne.

Un augurio ideale è:” Cresci nell’amore della famiglia, sempre in salute e serenità, con la protezione e lo sguardo benevolo del Signore”.

“Possa il Signore indicarti il percorso da seguire ed io tuo padrino mi impegno a percorrerla al tuo fianco, affinché tu non perda mai la giusta via”.

“Sarò sempre un punto di riferimento nella tua vita, qualunque difficoltà incontrerai, sappi che ti sarò vicino per proteggerti, consigliarti ed aiutarti nei momenti di difficoltà”.

“Ti auguro una vita serena e felice illuminata dall’affetto dei tuoi cari, dalla stima che gli altri nutrono nei tuoi confronti e dall’amore di Dio che saprai custodire nel tuo cuore”.

FRASI CONSIGLIATE

Ti auguro che il Signore ti accompagni nel tuo percorso di vita! Da chi ti vuole bene.

La serenità e la felicità di questo giorno coronata con il battesimo, sia di auspicio per una vita bella e piena di gioia.

Ti ho tenuto in braccio anche il giorno del tuo battesimo. Mi hai trasferito anche oggi quiete e gioia. Ti sono vicino sempre con il sostegno continuo che solo un padre può darti. Auguri

Il battesimo è la partenza verso una strada coronata da affetto e sentimento continuo di Dio.

Che la mano del Signore sia sempre con te. Ricordati che Dio ti accompagna ogni giorno verso la felicità e serenità. Complimenti

Il giorno del tuo battesimo ho avuto la fortuna di abbracciarti e sono sempre presente nel tuo percorso di crescita. Auguri

Il Signore ti accompagnerà quotidianamente lungo il tuo cammino. Ti sosterò con l’immenso affetto che solo chi ti ha messo al mondo può avere. Tua madre

Il Signore ti possa condurre verso la strada dell’amore e della gioia.

Con la nascita hai riempito il mio cuore. Oggi mi hai emozionato e ti auguro che il Signore ti sia sempre accanto.

Il battesimo è un momento di crescita e di unione con Dio. Pregalo e segui la strada del Signore. Auguri

COME ORGANIZZARE UN BATTESIMO

organizzare-un-battesimo

Organizzare un battesimo

Organizzare un battesimo con l’aiuto di questa guida sarà davvero semplice, buona lettura! 

Il battesimo è il primo evento importante in chiesa e sotto il profilo canonico. E’ il sacramento d’ingresso nella chiesa cattolica. Apre la possibilità di accedere agli altri sacramenti. Esistono delle regole formali per fare in modo che il sacramento sia svolto nella giusta maniera e sia impeccabile sotto il profilo organizzativo.

 

CERIMONIA

 

la cerimonia si svolge in chiesa . Si dovrà andare dal proprio parroco e fissare una data libera per il sacramento. Nel caso in cui si voglia svolgere il battesimo in un’altra parrocchia si necessita di un nulla osta del proprio parroco. La cerimonia si svolge alla presenza di un padrino / madrina che assume un ruolo fondamentale.

 

La madrina / padrino pronuncia al posto del battezzando la frase “educarli nella fede , perché nell’osservanza dei comandamenti impariamo ad amare Dio e il prossimo come Cristo ci ha insegnato”. Il battesimo si svolge in chiesa e viene amministrato per infusione o immersione nell’acqua sacra. Il battezzando può aderire a tale sacramento pochi mesi dopo la nascita oppure a qualsiasi età.

 

SCELTA PADRINO E MADRINA BATTESIMO

 

Ruolo importante in chiesa e non solo. Nella cerimonia il padrino e la madrina accompagneranno il soggetto che deve fare il battesimo sull’altare. I due dovranno avere un ruolo importante nella sua crescita e lo accompagneranno nel suo percorso di vita. Quindi la scelta dovrà ricadere su persone vicine alla famiglia e a chi riceve il battesimo. I due dovranno avere dei requisiti che sono imposti dalla chiesa:

Tali figure dovranno essere scelte dal battezzando o dalla famiglia, avere più di 16 anni e non avere nessuna pena canonica. Importante che siano di fede cattolica e vivano seconda i canoni della stessa. In chiesa il padrino / madrina non dovranno tenere il bambino in braccio, tale compito spetta al padre o alla madre.

 

INVITI

 

Ti consiglio di invitarli mediante un invito cartaceo consegnato a mano o mediante posta. Molto usato per battesimo è fare una telefonata seguita da un sms come promemoria. Invitare la gente in anticipo rispetto la data di celebrazione per lasciare tempo agli invitati di comprare il regalo e organizzarsi per l’evento.

 

BUFFET

 

l’evento dopo la celebrazione si potrà svolgere al ristorante o a casa o in giardino. Molto usato per il battesimo è organizzare un buffet o rinfresco. Il rinfresco in genere viene fatto a casa o presso un bar nei pressi. Se si svolge in casa ti consiglio di allestire la tavola con pizzette, sandwich, salatini, panettone salato, cornetti salati, tramezzini, farro con verdure , cous cous e magari anche della frutta. Non dovranno mancare bevande analcoliche e alcoliche. Prestare attenzione anche ai centro tavola.

 

Se si fa il battesimo nel periodo estivo e si ha a disposizione un giardino molto utilizzata, oltre al classico buffet, la grigliata di carne o pesce. Per il tuo buffet a casa consiglio anche magari di rivolgerti ad un catering per far risultare l’evento meglio organizzato e mettere a disposizione maggiori servizi agli ospiti.

 

Molto utilizzato è il colore giallo o rosso per i rinfreschi , ossia utilizzare magari una tovaglia gialla o rossa. Se si va in un bar per il rinfresco sarà il titolare a darti diverse tipologie di buffet da scegliere. In genere il prezzo va dai € 10 ai €15 per persona. Se la scelta della location ricade sul ristorante sarà il ristoratore a consigliarti un menù con relativi prezzi. Ti consiglio di fare più preventivi per la scelta della location.

 

BOMBONIERE

 

Ti consiglio la bomboniera solidale di beneficenza , con la quale si può aiutare diverse associazioni. La bomboniera per il battesimo è molto semplice e consiste in genere in un piccolo pensiero per l’invitato e può andare da una pianta grassa ad una casetta porta confetti, da una candela ad un barattolino con confetti. La bomboniera serve per far ricordare agli invitati di aver partecipato all’evento .Il prezzo va dai € 5 fino €12.

 

FOTOGRAFO

 

Ti consiglio di prendere un fotografo per immortalare i momenti salienti del battesimo. In chiesa è bene far effettuare anche un video che riprenda i momenti più importanti della celebrazione. Anche per il dopo consacramento, consiglio di fare una foto con tutta la famiglia e di immortalare anche gli invitati.

 

COME VESTIRE IL BAMBINO AL BATTESIMO

 

Ti consiglio di vestirlo di bianco e magari di abbinare qualcosa di colorato. Per una bambina ti consiglio anche il total white. Per un bambino qualcosa di bianco con abbinata una maglia azzurra.