PROMUOVERE UN EVENTO CON IL CONTENT MARKETING

Promuovere un evento con il content marketing
Promuovere un evento con il content marketing

Il content marketing include l’insieme delle attività di produzione di contenuti destinati a essere pubblicati: non solo i testi, ma anche le foto e i filmati. Internet mette a disposizione infinite opportunità per raggiungere il proprio target di riferimento e per fare in modo che quello che deve essere promosso susciti interesse: il content marketing costituisce una delle strategie che possono essere adottate per riuscirvi. L’impegno sul web è indispensabile per la promozione di eventi, per l’avvio di una campagna pubblicitaria e, più in generale, per favorire il riconoscimento di una certa attività. Creare un sito web può non essere sufficiente se non si pensa a come sfruttare i social network in maniera adeguata.

Quali obiettivi devono essere raggiunti? 

Lo scopo ultimo è quello di catturare la curiosità, e poi l’attenzione, degli utenti della Rete, ma ciò non basta: occorre anche che essi producano un feedback positivo. L’impegno e la dedizione sono doti di cui non si può fare a meno nel contesto di una strategia costante ed efficace, ma c’è bisogno anche di contenuti di qualità, che siano al tempo stesso esaustivi e pertinenti: in una parola, interessanti. Per conquistare gli internauti è necessario essere in grado di distinguersi rispetto alle tantissime informazioni che circolano sul web: ogni intervento di content marketing deve essere progettato con cura, sulla base di canali selezionati e sfruttando le tecniche più appropriate.  Per saperne di più puoi leggere questa guida al content marketing di MyWebIdentity.it.

Come promuovere un evento con il content marketing

Si immagini, per esempio, di voler promuovere un evento: prima di tutto bisogna fare in modo che la notizia che riguarda l’evento sia trasmessa e diffusa, ma ciò può non bastare. Occorre lavorare anche per stimolare la partecipazione. A questo servono le attività di content marketing, che devono trasformare l’evento da promuovere in una esperienza di valore sotto tutti i punti di vista. Ogni canale richiede dei contenuti specifici, i quali devono essere adattati anche in funzione del target a cui si mira.

La creazione dei contenuti

Monitoraggio content marketing
Monitoraggio content marketing

Si potrebbe cominciare con i contenuti di servizio, attraverso i quali è possibile fornire informazioni complete e chiare a proposito della location in cui l’evento sarà organizzato, della sua durata e della data di svolgimento. Al tempo stesso sarà opportuno fornire indicazioni il più possibile dettagliate sul programma, sulla gratuità dell’appuntamento o sul costo del biglietto di ingresso. Tante sono le informazioni che possono essere necessarie a livello organizzativo: il numero massimo di partecipanti, le istruzioni da seguire per giungere in sede, i termini di iscrizione, e così via.

Le brochure e i social network

Per promuovere un evento i contenuti di servizio vanno abbinati a contenuti descrittivi, all’interno dei quali le informazioni vengono presentate in una forma ancora più approfondita. Gli strumenti di cui ci si può servire da questo punto di vista sono i post sui blog e le brochure, ma anche gli aggiornamenti da pubblicare sui social network. Come si può dedurre, si deve fare riferimento tanto a contenuti di testo quanto a elementi visuali, quali video e foto, per mezzo dei quali ai partecipanti venga concessa la possibilità di scoprire quello che l’evento rappresenta nella maniera più dettagliata possibile. I contenuti collaterali potrebbero riguardare delle edizioni del passato o comunque delle esperienze precedenti, oltre ad approfondimenti riguardanti gli argomenti proposti o gli ospiti.

La gestione dei contenuti e la loro divulgazione

Il content marketing può essere considerato come una strategia di crescita attraverso la quale si possono raggiungere prospect nuovi. Creare dei contenuti di qualità è importante, ma ha altrettanto valore la loro gestione sul piano della divulgazione, dal momento che è solo con la condivisione che si ha la possibilità di arrivare alla maggiore quantità possibile di pubblico.

CORSI PARTY PLANNER

Corsi party planner

Corsi party planner

Molti si chiedono se occorre una laurea per essere una party planner? La risposta è no, ma ritengo indispensabile un diploma e frequentare dei corsi specializzati. Tali corsi da party planner ti sveleranno i segreti sul come analizzare e procedere nell’organizzazione dell’evento. Io ritengo che non sia sufficente un solo corso, anche se fondamentale, per ricoprire un ruolo professionale cosi importante. I corsi ti lasceranno gli elementi teorici e pratici per essere un party planner. Ti consiglio anche di affiancare per un periodo di almeno 2 anni un party planner con esperienza che saprà consigliarti ed indirizzarti verso la strada giusta per intraprendere in maniera individuale tale professione. Quanto meno ti consiglio di collaborare con agenzie specializzate nel settore all’inizio o effettuare un semplice stage che ti sarà molto utile per entrare a far parte di questo mondo.

Di corsi per diventare party planner ce ne sono molti a seconda della provincia in cui vivi. Ti consiglio solo alcuni dei corsi da me individuati e probabilmente i più prestigiosi.

  • A Roma ti consiglio di effettuare il corso presso l’Accademia Del Lusso. Rilasciano un diploma e ti faranno comprendere al meglio le migliori strategie per essere un’ottima events planner. L’Accademia del Lusso crea professionisti dello stile e sarai seguito da esperti del settore.
  • A Roma molto prestigioso è il corso presso la Luiss Business School. Ti consentirà di migliorare le tue capacità di analisi e progettazione di un evento. In tale corso ti saranno proposte situazioni e problematiche da analizzare.
  • A Milano ti consiglio un corso con Virgina Cabrini, che saprà indirizzarti e formarti. Dopo il corso si rilascia un diploma.
  • A Milano molto importante e gratificante è il corso di Enzo Miccio. Tale corso ti consentirà di diventare una weddings planner e events. Enzo Miccio è un importante organizzatore di eventi e matrimoni.
  • A Napoli prestigioso è il corso di Vaniglia E Cannella & Accademia Weddings  and events. Oltre ad elementi teorici il corso ti propone elementi pratici. Ti mette diffrante a casi concreti e svariati. Nelle situazioni pratiche verranno studiate tutte le fasi, anche quella preparatoria al tuo evento. Il corso ha una durata di 48 ore.

Evento party planner

Evento party planner

Saper scegliere un corso da party planner è una fase molto importante per comprendere le linea guida per progettare, analizzare e procedere all’organizzazione di un evento. Dal corso si inizia una professione e ci si inserisce nel mondo degli eventi. Quindi ti consiglio di non badare troppo alle spese in questa fase. Non avrai solo da imparare le varie tecniche per operare nel mondo dei party ma otterrai anche dei contatti utili per creare eventi nel migliore dei modi.

Ho scelto di inserire in questo articolo corsi nelle città simbolo italiane. Corsi formativi interessanti e con professionisti seri. Ti aiuteranno sicuramente e ti sapranno consigliare il meglio. Poi spetta a te essere brava a mettere in pratica tutte le informazioni ricevute. Studiare e aggiornarsi è una fase fondamentale per tale professione. Crescita e professionalità sono assicurati con tali corsi per party planner.

PARTY PLANNER FAMOSI: ECCO I MIGLIORI 9

party planner famosi

party planner famosi

Rivolgersi a party planner famosi o wedding planner famosi facilita certamente la riuscita del tuo evento, garantendoti inoltre un certa tranquillità. Sicuramente la loro esperienza e le innumerevoli collaborazioni fanno di tali personaggi un punto fermo nel mondo degli eventi. Attenzione al budget. Può essere costoso far organizare a personaggi famosi il tuo evento, ma la qualità della festa o matrimonio sarà di altissimo livello. Ho inserito professionisti sia italiani che internazionali. Di seguito ti elenco alcuni nomi rilevanti nel mondo dei party planner e wedding planner:

  1. Laura Caldaroli e Virginia Cabrini: sono due personaggi da seguire nel panorama delle party planner, wedding planner e cake design. Hanno fatto anche un programma su Real Time estremamente interessante e da seguire. Oggi effettuano corsi per diventare party planner. Ti consiglio vivamente di seguire un loro corso di approfondimento.
  2. Angelo Garini: è un architteto e un designer di eventi. Molto attento alla cura dei dettagli ed amante del buon gusto. E’ uno dei weeding planner più importanti italiani e opera in moltissime provincie italiane.
  3. Giorgia Fantin Borghi: è una wedding planner ed event planner molto famosa oggi. Ha aperto la sua agenzia nel 2004 ed oggi offre con dedizione ed attenzione la sua professionalità. Specializzata nell’arte del ricevere e del bon ton, saprà realizzare ed organizzare con successo il vostro evento.
  4. Kairòs Eventi: si è affermata da tempo nel mondo degli eventi e dei matrimoni. Organizzatrice impeccabile di eventi indimenticabili, dove innovazione e perfezione fanno da padroni. La Kairòs Eventi è diretta da Monia Re ( direttrice artistica ) che collabora anche con altri professionisti seri e affidabili. Questo mix di idee e persone garantiscono al 100% la riuscita di ogni evento.
  5. Enzo Miccio: è un importante wedding planner che sa arricchire e rendere unico il tuo evento. Sinonimo di eleganza sono i suoi eventi, che sanno rispettare a pieno il tema della serata. Si occupa di matrimoni di prestigio non solo in Italia ma anche all’estero. Personaggio molto noto anche nel mondo televisivo.
  6. Anna Franscisco: wedding planner molto affermata e con grande esperienza. Sa amalgamare con cura ogni dettaglio e improvvisare con fantasia in ogni imprevisto. Le sue innumerevoli collaborazioni gli hanno permesso di avere un grandissimo successo in tale settore.
  7. Cira Lombardo: wedding planner di grande prestigio. Organizza principalmente i suoi matrimoni in località di mare. Adora le terrazze a picco sul mare. Rende magici gli ambienti da lei allestiti.
  8. David Tutera: wedding planner di grande successo. Organizza eventi nel mondo di Hollywood. Ha scritto numerosi libri sul settore, tutti di grande interesse. Organizza eventi per celebrità. Recentemente è diventato disegnatore di accessori e abiti da sposa.
  9. Colin Cowie: organizza eventi a 360°. Svolge tale professione da oltre 25 anni e con grande passione. Autore di 8 libri di grande successo. Lavora oggi principalmente con il mondo di Hollywood. Rientra tra i cinque wedding planner più famosi al mondo.

    wedding planner famosi

    wedding planner famosi

In questo articolo ho voluto inserire nomi di personaggi famosi che hanno anche scritto libri. La loro professionalità è indiscussa e un attento studio di tali soggetti è un ottimo spunto per intraprendere e comprendere al meglio la professione del party planner o wedding planner.

I 15 MIGLIORI LIBRI PER PARTY PLANNER

libri party planner

libri party planner

I libri per una party planner sono sicuramente fonte di ispirazione e ti aiuteranno a capire se questa è la tua strada. Prima di effettuare qualunque tipo di corso ti ho elencato all’interno di questo articolo i migliori libri per diventare party planner.

Questi libri ti sveleranno i segreti per organizzare cerimonie e party indimenticabili. Una buona e attenta lettura ti permette di avere le linee madri per intraprendere tale professione. Dai testi di settore si possono acquisire i segreti ed idee di altri party planner famosi. Letture interessanti ti consentono di crescere nel settore e di essere sempre aggiornato sui trend del momento. Sottolineo l’importanza di essere aggiornato poichè questo è un settore sempre in continua evoluzione.

  1. Party planner a casa tua. Di Elisabetta Zucchi

  2. Composizioni floreali .Di Mark Welford

  3. Composizioni floreali eleganti ed uniche. Di Julie Collins

  4. Scenografia del piatto. Tecniche di presentazione e di decorazione. Di Alexis Vergnory

  5. Decorare la tavola con frutta e verdura. Di Marco Sabatini

  6. Corso rapido di bomboniere. Di Mirella Cardinali e Maria Grazia Palmieri

  7. Gli eventi. Come progettarli e realizzarli. Di Umberto Collesi, francesca Checchinato e Marta Dalle Carbonare

  8. Events Management for Dummies. Di Laura Capell

  9. Organizzare Eventi. Guida Pratica. Di Saverio Monno

  10. Organizzare Eventi. Di Filippo Maria Cailotto

  11. Il meeting di successo. Come Organizzare e condurre una riunione. Di Cesare Sansavini

  12. Festa in casa. Consigli e ricette per organizzare un party con i fiocchi. Di Maria Cristina Ferrari

  13. The Party Planner. Di David Tutera

  14. Joy of entertaining: A Party Planner.

  15. Comunicare con gli eventi. Una guida operativa. Di Pier Giorgio Cozzi

migliori libri party planner

migliori libri party planner

Questi libri sono un assaggio interessante che evidenziano come organizzare un evento e le sue fasi principali. Interessanti da leggere e dai quali prendere spunti innovative per creare nuove idee.

Se hai letto almeno uno di questi libri sai come diventare una party planner! Ma quello che ancora non sai è che per diventare una delle migliori party planner dovrai leggerli tutti!

Ti consiglio di stare molto attenta alle informazioni e dettagli inseriti in questi libri poichè potrai rielaborare i concetti e creare la tua immagine di party planner. Ho voluto appositamente riportare anche dei libri sulla comunicazione perché la ritengo fondamentale e imprescindibile in questa professione.

Sono certo che queste letture integrate con dei corsi professionali adeguati ti permetteranno di affermarti come party planner.

Buona lettura!

QUANTO GUADAGNA UNA PARTY PLANNER?

Quanto guadagna una party planner

Quanto guadagna una party planner

La party planner è una figura molto diffusa soprattuto in America. Riscuote un grande successo tra le classi più abbienti. Logicamente rivolgersi ad una party planner comporta una spesa. Non è facile determinare quanto guadagna una party planner in quanto è molto soggettivo e personale il prezzo. Sicuramente è un lavoro dove si posso fare buoni numeri per la possibilità di organizzare più eventi nel medesimo mese. Un compenso per una party planner può andare dai € 500 ai € 80.000 a seconda del tipo di servizio richiesto.

Un parametro minimo di riferimento esiste. In genere per organizzare un evento si richiede tra il 10% e il 15% del valore complessivo della festa, se sei un libero professionista.

Per un dipendente presso un’agenzia lo stipendio può andare dai € 1.200 ai € 2.000 mensili, mentre si sale fino a € 2500 se si è manager presso un’agenzia di rilievo.

Funzionalità party planner

Funzionalità party planner

Ci sono molte variabili per determinare il valore di un party planner e dell’evento che deve organizzare. Sicuramente va tenuto conto di:

  • Corsi di studio ed eventuali stage: i corsi di studio e gli stage sono sicuramente necessari per formare una party planner. Ti danno quell’arricchimento e capacità di analisi molto importante per questa professione. Viene tenuto conto anche con chi hai effettuato il corso e se hai collaborato con grandi imprese del settore già affermate.

  • Tipologia di eventi organizzati: voce fondamentale per determinare il valore e la professionalità di un party planner è quale tipologia di eventi ha organizzato. Più eventi di rilievo ha fatto e maggiore sicuramente è il suo peso all’interno del mondo delle organizzazioni delle feste. Entra molto in gioco quindi l’esperienza per determinare quanto guadagna una party planner. Logicamente una party planner appena diplomata non può richiedere un compenso simile ad un professionista affermato nel settore. Più tempo si svolge questa professione e maggiore è il portafoglio clienti. Dei clienti soddisfatti faranno sicuramente il tuo nome ad altri amici o conoscenti e ti consiglieranno per organizzare la loro festa. Il passaparola è importante. State quindi molto attenti al prezzo che chiedete al vostro cliente, principalmente all’inizio consiglio di fare esperienza senza tralasciare la professionalità.

  • Numero di contatti: per organizzare un evento devono essere sentiti e richiesti preventivi a numerosi fornitori. Questo fa salire il prezzo che può richiedere un party planner. Maggiore sarà l’impegno e il lavoro svolto e maggiore sarà il compenso da richiedere. Avere numerosi contatti con fornitori ti consentirà di offrire un preventivo completo in poco tempo. Spesso party planner che collaborano con fornitori da anni hanno sconti sulle forniture e questo è molto importante per rispettare il budget dell’evento. A volte il cliente può richiedere il servizio di un party planner solo per alcune fasi dell’evento e non organizzare il tutto. In questo caso i due compensi saranno molto differenti.

  • Tipologia di evento: a seconda del tipo di evento che si organizza è diversa la retribuzione. Per esempio è differente il prezzo se si organizza un business cocktail o una festa di compleanno, cosi come se si organizza un matrimonio o una festa di laurea. Cambia il guadagno in funzione delle mansioni svolte e dell’impegno profuso. Molto importante è anche tenere conto della durata della festa, ossia di quante ore è la durata dell’evento. Se dura tutta la giornata si può richiedere un prezzo maggiore rispetto ad un evento che dura poche ore.  Naturalmente vanno conteggiate anche le ore necessarie per la progettazione.

  • Aggiornamenti effettuati: la professione della party planner è sempre in continua evoluzione e deve seguire i trend del momento. Quindi questa figura professionale è costretta ad effettuare periodicamente corsi di aggiornamento che garantiscono un valore aggiunto da spendere con i successivi clienti.

Lavoro party planner

Lavoro party planner

Alla luce di quanto detto non si può stabilire con certezza quanto guadagnerà una party planner poichè le variabili di mercato sono molte. A causa della complessità del lavoro, consiglio di stringere sempre rapporti e di lavorare molto sulle pubbliche relazioni. Ti può capitare di organizzare eventi a stretto contatto con altri party planner e in questo caso la parcella è da dividere. Un buon lavoro di comunicazione ti consentirà di avere sempre nuovi contatti sia per crearti clienti  e fornitori. Consiglio di organizzare un sito web che sia molto comunicativo e semplice da visionare. Ciò ti permetterà di essere ricercato da nuovi clienti. Ci sono anche numerosi portali web a cui puoi affidare la tua immagine, questi  offrono la possibilità di ottenere richieste di preventivo da potenziali clienti in modo rapido e professionale, te li consiglio vivamente.

PARTY PLANNER: MUOVITI NEGLI EVENTI

Party planner

Party planner

La party planner è una figura professionale fondamentale nel mondo degli eventi poichè organizza e garantisce la riuscita di un party. Tale figura sta riscontrando soprattutto negli ultimi anni un grande successo. Professione molto stimata e ben vista in America, negli ultimi anni sta prendendo molto piede anche in Italia. Lavoro di grande responsabilità e figura che necessità sempre di aggiornamenti continui con le mode del momento.

Avere un diploma è fondamentale per intraprendere tale professione. Sicuramente ti consentirà di fare esperienza e di confrontarti con party planner affermati nel campo. Sempre maggiormente ci si rivolge ad una party planner per fare in modo che le proprie necessità siano soddisfatte a pieno e che le esigenze diventino sogni. Per una riuscita di un evento e per attrarre l’attenzione dei suoi partecipanti occorre saper assemblare ogni dettaglio in base alle esigenze del cliente. Tale professione è molto complessa e bisogna ricordare che dietro un evento ci sono mesi di duro lavoro, contatti e sviluppo di progetti. Sicuramente per fare la party planner occorrono delle spiccate doti organizzative e saper assemblare il gusto e le esigenze del cliente con le proprie.

Fantasia, creatività e precisione sono doti da tutelare e sulle quali lavorare. Certamente è una figura molto interessante all’interno del panorama degli eventi e occorre rivolgersi a professionisti del settore per una sicura ed efficace riuscita del tuo grande giorno. Ci si può rivolgere alla party planner, non solo per eventi di spiccata risonanza, ma anche eventi di minor rilievo come una festa di compleanno o una festa di laurea.

DOTI CARATTERIALI NECESSARIE

L’evento è un momento di divertimento e di grande soddisfazione. La party planner sostanzialmente si fa carico di tutte le responsabilità di un party e della sua riuscita. E’ un lavoro anche divertente e molto creativo, che però deve necessariamente amalgamarsi perfettamente con il carattere del soggetto che vuole ricoprire tale ruolo. E’ una professione che richiede anche molte ore di studio con la realizzazione di diversi business plan, prima di metter in moto l’organizzazione vera e propria dell’evento. Tutte le esigenze e le richieste del cliente devono necessariamente essere tenute presenti, questo per cercare di amalgamarle con le attività svolte all’interno dell’evento. Le scelte spettano alla party planner su come far funzionare un evento, tenendo sempre informato il cliente e rispettando il budget assegnato. Non tutti possono ricoprire tale ruolo o improvvisarsi party planner, a tal proposito consiglio di effettuare dei corsi specializzati.

Il buon gusto, la fantasia e il saper amalgamare con eleganza le diverse parti di un evento sono caratteristiche imprescindibili di un vero professionista. Con un corso adeguato si possono raggiungere obbiettivi e confrontarsi con persone specializzate del settore che ti mettono alla prova sulla praticità e le difficoltà di ogni singolo evento. Sapersi relazionare con i collaboratori e i clienti, è un’altra dote importante per essere un’ottima party planner. Saper ascoltare e intervenire al momento giusto proponendo idee e diverse soluzioni alle esigenze del cliente è sicuramente un punto cardine per intraprendere ottime pubbliche relazioni. Anche una buona presentazione e forma fisica creerà un impatto visivo che rassicura il cliente ed è per questo che ti consiglio vivamente di prestare attenzione al tuo look. L’immagine in tale professione è importante.

Ti consiglio sempre di presentare al tuo cliente più progetti, questo servirà a dare una maggiore percezione della tua professionalità. Anche questa è una dote importante, ossia il saper analizzare e sintetizzare rapidamente le varie situazioni che si possono creare. La professionalità va dimostrata anche in questo modo, sapendo diversificare e creare soluzioni per soddisfare le esigenze e magari far riflettere il cliente. Mi soffermo molto sulla realizzazione di progetti cartacei perchè spesso li si tralascia, o gli si da poco peso, ma a mio avviso sono necessari per attirare e attrarre l’attenzione degli interlocutori.

Progetti di una party planner

Progetti di una party planner

SCELTE DI UNA PARTY PLANNER

Tecnicamente la party planner ha davanti a se molte scelte: location, allestimenti, buffet e intrattenimento. Le scelte da effettuare vanno ponderate e ragionate con attenzione. Saper scegliere per esempio una location piuttosto che un’altra comporta una ricerca di fondo attenta e meticolosa, e in base a ciò si procede mettendo in piedi un progetto che sia divertente e stimolante per il cliente. Un corso da party planner ti aiuterà ad analizzare e razionalizzare tutte le singole fasi di un evento.

Gli imprevisti devono essere affrontati con creatività, fantasia e razionalità. Mai farsi prendere dal panico. Saper affrontare ogni imprevisto ed eventuali situazioni gradevoli o sgradevoli all’interno di un evento ti consentirà di affermarti con maggiore velocità in questo campo.

La party planner è un mestiere interessante e anche redditizio. Si può guadagnare molto bene intraprendendo tale professione, ma allo stesso tempo l’onestà viene premiata perchè non esistono dei rigidi tariffari che consentono di orientarsi in tale senso. Vai a questo approfondimento per sapere quanto guadagna una party planner.

Ti consiglio di effettuare corsi presso party planner famosi che ti garantiranno l’accesso a brevi stage mettendoti difronte a casi concreti di particolare rilievo. Anche leggere un buon libro ti può dare un’infarinatura e le basi per affrontrare tale mestiere. Ti consiglio una serie di libri per party planner interessanti e di successo.

Saper scegliere e amalgamare i dettagli per la riuscita di un evento è di sicuro un compito complicato per la party planner. Ti lascio una breve guida operativa per la party planner.

Alla luce di quanto detto, diventare e essere una buona party planner comporta molto lavoro e sacrificio. Ti assicuro che è complicato soddisfare le esigenze altrui ed anche per questo tale mestiere va intrapreso e affrontato con serietà e dedizione. Occorre molto tempo per organizzare un evento nei suoi minimi dettagli e farlo bene ancor più. E’ un mestiere molto interessante e in continua evoluzione. Ponderate sempre con attenzione ogni decisione che intraprendete all’interno dell’evento. Tutto deve essere funzionale alla sua riuscita.

PARTY PLANNER: GUIDA OPERATIVA

party planner

party planner

La party planner è una figura professionale molto richiesta per la gestione e quindi la riuscita di un evento. Ci sono molte fasi che vanno rispettate per procedere ad organizzare una festa e di seguito ti elenco dettagliatamente alcuni passi da seguire che ti aiuteranno ad essere un’efficace e professionale party planner.

  • Studio del party: prima di tutto una party planner deve immaginarsi come sarà la festa che deve organizzare. Ossia, deve riuscire con fantasia e praticità ad immaginare ogni componente necessaria per realizzare al meglio l’evento. Ogni parte della festa deve essere dettagliatamente studiata, consiglio di mettere in cartaceo il tutto, questo per sviluppare il progetto dettagliatamente e realizzare dei disegni che ti permettono di avere una rappresentazione grafica dell’evento. Molto importante è effettuare tale fase in quanto il tuo cliente potrà richiederti dettagli sul come si svolgerà la festa. Presentare un progetto ti consentirà di fare bella figura e ricevere commenti positivi o negativi. Realizzare un progetto del tuo evento ti consente di scandire meglio le singole fasi ed inoltre rende ancora più visibile ogni singolo dettaglio. La professione della party planner in questa fase è molto complicata e delicata per delineare le linee guida dell’evento.

  • Budget: in ogni evento è stabilito un budget. Il rispetto di tale budget è fondamentale per la riuscita dell’evento e importante per tener conto delle esigenze del cliente. Sicuramente assemblare tutte le parti della festa in maniera minuziosa ti consentirà di effettuare bene i conti. In base alle esigenze della party planner e a quelle del cliente, ti consiglio di richiedere più preventivi, che ti garantiranno un’ottica più ampia sui diversi prezzi per ogni singolo dettaglio del tuo evento. I preventivi ti faranno anche capire dove poter tagliare e cosa poter tagliare, ma in particolare come e dove investire al meglio il tuo budget. La gestione di questa fase delinea un’ottima party planner.

location-party

location party

  • Location: La scelta della location è un punto nevralgico per la riuscita del tuo evento. Ti consiglio di essere sempre in contatto con il cliente per tale scelta. Richiedere più preventivi per location con caratteristiche simili ti permetterà di essere più efficace ed avere una maggiore attenzione nel rispetto del budget. Nel periodo estivo ti consiglio di scegliere una location all’aperto, ma con un luogo al chiuso se eventualmente nel giorno della festa ci sarà cattivo tempo il party sarà al sicuro. Molto di moda in città vanno gli hotel con terrazze dove tenere il tuo evento. Ricorda sempre di allestire l’ambiente con dei funghi, necessari per riscaldare l’ambiente nel caso la temperatura possa scendere durante la notte. Nel periodo invernale va molto di moda l’affitto dei loft dove è possibile realizzare eventi. Per affittare un loft si può usufruire di una formula giornaliera. Consiglio anche di richiedere preventivi in portali web specializzati nell’offrire tale servizio. In questa fase entra molto in gioco il buon gusto della party planner.

  • Allestimenti: Gli allestimenti sono un arricchimento alla festa. Saper allestire un ambiente non è semplice e varia a secondo del tipo di evento. Sicuramente gli allestimenti devono essere in linea con il tema della festa. E’ molto facile allestire un ambiente per un party di laurea o feste di compleanno, ma per eventi come un matrimonio o un party chic le cose cambiano radicalmente. Ricordati sempre di utilizzare fiori per allestire l’ambiente che donano alla sala profumo e colore arricchendo di brio il party. Se sono presenti tavoli per degustare l’aperitvo o la cena, è molto ad effetto addobbare la mensa con fiori centro tavola. Per i centro tavola bisogna rivolgersi a fiorai specializzati che puoi trovare sempre su dei portali web. L’inaugurazione di un negozio è un evento dove la collaborazione con il titolare è fondamentale e difficilmente ti lascerà carta bianca. Allora dovrai presentarti con più idee compatibili con il prodotto venduto e l’ambiente. Una fase che richiede molta fantasia da parte della party planner.

Buffet-per-party

Buffet per party

  • Buffet: centro nevralgico per la riuscita di un evento è il cibo. I pasti possono essere serviti in un classico buffet oppure serviti a tavola. Se si sceglie il buffet, ricordati di posizionare dei tavoli in prossimità, dove gli ospiti potranno accomodarsi per degustare i pasti. Consiglio vivamente di ingaggiare per l’evento un sommelier che potrà consigliare gli ospiti sui vini da affiancare ad ogni portata. E’ davvero chic! I pasti serviti a tavola rendono l’ambiente più facile da gestire grazie ai posti già assegnati. Consiglio magari di posizionare gli antipasti a buffet e di servire i primi ed i secondi al tavolo. Logicamente questa strategia necessita di un ottimo catering che sia duttile nel servizio. Anche per la scelta del catering consiglio di richiedere più preventivi e di farsi fare diversi menu, cosi da poter scegliere il più gradito. In questa fase la party planner deve conoscere e rispettare i gusti del cliente e sapere se deve realizzare qualche menu specifico per ospiti con alcune intolleranze.

  • Intrattenimento: L’intrattenimento è una parte fondamentale per la riuscita di un evento. La musica non deve mai mancare. Per i più modaioli consiglio il dj anche se il trend del momento è la musica live. Se l’evento dura diverse ore consiglio di accogliere gli ospiti con musica dal vivo quale jazz o swing, per poi inserire verso la fine della serata un intrattenimento musicale con dj. La musica jazz o swing fa ambintare l’ospite, il dj fa ballare i più scatenati. E’ un buon mix questo che renderà il tuo party eccezionale. Inoltre ti consiglio vivamente di ingaggiare un fotografo che immortalerà i momenti più divertenti e salienti della serata. Gli artisti di strada sono molto gettonati nelle feste più chic poichè rendono l’evento originale e indimenticabile per grandi e piccini.

musica-per-party

musica per party

PROGRAMMI CONSIGLIATI PER UNA PARTY PLANNER

Di seguito riporto dei programmi che ti saranno sicuramente di aiuto nell’organizzazione dei tuoi eventi:

Google Drive: questo programma gratuito di Google se usato correttamente ti aiuterà a tenere traccia di tutti i tuoi clienti fornitori ed eventi realizzati. E’ inoltre utile per molto altro. Ti invito a darci un’occhiata.

Google Calendar: indispensabile mezzo per fissare al meglio i tuoi appuntamenti. Date e ore non saranno mai dimenticati, grazie all’alert automatico.

Power Point: ti consiglio tale programma per realizzazione grafiche semplici da mostrare al tuo cliente.

Alla luce di quanto illustato ti renderai conto che tale professione necessità di una grande capacità organizzativa. Le fasi di un evento devono essere scandite in maniera minuziosa ed elaborate al meglio. I dettagli faranno grande il party, ma ricorda sempre di rispettare il gusto e le esigenze del tuo cliente. Sicuramente dedica molto tempo all’organizzazione della festa, attenzione nell’accogliere gli ospiti e cura sempre i dettagli.